Massaggio Ayurvedico Abhyanga

Massaggio Ayurvedico Abhyanga

Caratteriste tecniche e manuali del massaggio abhyanga ayurverdico

Come anticipato, il massaggio ayurvedico abhyanga riguarda tutto il corpo, letteralmente dalla testa ai piedi. Il paziente è steso su un lettino basso oppure a terra (sopra una stuoia, in genere) mentre l’operatore lo accarezza o friziona con le mani e scuote gentilmente alcune parti del corpo con i piedi.

Si utilizzano degli oli tiepidi scelti dal terapista che possono essere arricchiti con essenze aromatiche per armonizzare uno specifico dosha.

Infatti, se le manovre del massaggio sono standard, estremamente personalizzata è la manualità che differisce a seconda del dosha.

Vediamo i dettagli:

MASSAGGIO ABYANGHA PER VATA: il cuore di questo massaggio per la tipologia vata è lo strofinamento che produce calore e dona calma.

MASSAGGIO ABYANGHA PER PITTA: i movimenti per questo dosha saranno delicati e avvolgenti, dolcemente scivolati.

MASSAGGIO ABYANGHA PER KAPHA: l’impastamento è la manualità specifica per questo dosha che delicatamente scioglie le contrazioni e il grasso in eccesso.

Queste indicazioni sono comunque di massima: un bravo terapista è in grado di instaurare una vera e propria forma di comunicazione non verbale con il proprio paziente e di comprendere man mano che il massaggio procede quali sono le problematiche o i punti che richiedo un trattamento più profondo.

Per questo non un massaggio è uguale all’altro, nonostante i dosha siano solo tre: ogni persona, intesa nel suo complesso di mente e corpo, è un unicum di emozioni, tensioni e esigenze che il massaggiatore di volta in volta percepisce e, possibilmente, armonizza. 

I benefici del massaggio abhyanga ayurvedico

Nonostante le differenti manualità, il massaggio abhyanga agisce su tutti i dosha andando così a riequilibrare la persona nel suo complesso.

Il primo beneficio del massaggio ayurvedico è la sensazione di rilassamento che invade piacevolmente il corpo e la mente. I dolori dovuti alle tensioni o alla stanchezza tendono a scomparire a tutto vantaggio del proprio benessere.

È particolarmente consigliato a chi è soggetto a ansia o stress proprio per il suo effetto rilassante nonché è indicato per chi soffre di insonnia.

Questo tipo di massaggio ha, inoltre, un potente effetto disintossicante per il corpo e coadiuvante della circolazione sanguigna. In tal modo in processo di eliminazione delle scorie è attivamente stimolato e i tessuti profondamente nutriti dal sangue. È inoltre tra i trattamenti ayurvedici per la cellulite.

Migliora le difese immunitarie e la salute della pelle che, grazie all’utilizzo di oli specifici, è idratata e coccolata. Tonifica i muscoli e ha un salutare effetto drenante. Ottimo a fine giornata per cancellare la fatica della quotidianità previene i processi di invecchiamento del corpo.


Leave a Reply